Salone del Gusto: vieni con noi?

A Torino ritorna il Salone Internazionale del Gusto, appuntamento sempre molto atteso.

La Condotta Slow Food di Brescia organizza un pullman per chi vuole partecipare all'evento in tutta tranquillità. 
La partenza è per il 25 ottobre. Il ritrovo è alle 7 al Piazzale dell'Esselunga (vicino al casello di Brescia Centro). 
Il rientro è previsto a Brescia per le 21,30. 
Costo per i soci: 25 euro, incluso il biglietto d'ingresso.
Costo per i non soci: 30 euro, incluso il biglietto.

Per chi avesse già acquistato il biglietto per entrare al Salone, il costo del pullman è di 15 euro

Per le iscrizioni, scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Cena dell'Alleanza: tutto esaurito

Tutto esaurito per la Cena dell'Alleanza a La Vineria di giovedì 18 settembre. 
L'evento, che è stato organizzato grazie anche alla collaborazione di Consorzio per la tutela del Franciacorta, ha registrato un grande interesse. Nel menù, ben otto Presìdi Slow Food da tutta Italia, che i partecipanti potranno conoscere più da vicino. 
Buona Cena dell'Alleanza! 

 
Cena dell'Alleanza: il 18 settembre, appuntamento a La Vineria

Dopo la pausa estiva, si riparte con la Cena dell'Alleanza. Giovedì 18 settembre, La Vineria Ristorante, in via X Giornate 4 (angolo piazza della Loggia) ospita una nuova Cena dell'Alleanza, con un menù ricco di Presìdi Slow Food.

Il costo della Cena del 18 settembre è di 40 euro a persona, 35 euro per i soci Slow Food

Lo sconto di 5 euro sarà applicato anche a chi sottoscriverà la tessera di socio nella sera dell’evento. 
I tavoli saranno allestiti sotto il portico del ristorante, nel più antico palazzo di Piazza della Loggia.

Importante il contributo all'organizzazione della serata del Consorzio per la tutela del Franciacorta, sostenitore del progetto "Alleanza tra i cuochi e i Presìdi Slow Food". 

Parte del ricavato sarà destinato al progetto Presìdi Slow Food.

Per prenotazioni: 030-280543.

Ecco, nel dettaglio, il progetto, il menu e i produttori dei Presìdi.

 
Rimandato "Racconti di territorio tra le colline di Botticino"

L'evento "Racconti di territorio tra le colline di Botticino", in programma per domenica 7 settembre, è stato rinviato a data da destinarsi. 
Per restare aggiornati sulla nuova data, continuate a consultare il nostro sito.

 
Brescia a tutta birra

Brescia a tutta birra con Slow Food. 

Giovedì 28 agosto, dalle 19 è prevista la degustazione di 4 birre artigianali di Trami (Capriano del Colle), BaBB (Manerbio), Valcavallina (Endine Gaiano), Manerba Brevery (Manerba). Con le birre, abbinamenti gastronomici a base di salumi, formaggi e verdure. Appuntamento presso Perimetro Good Food District e Vineria Dolcevite, a Brescia, in piazza del Duomo.

Il Master della Birra

L’appuntamento del 28 agosto sarà l’occasione per conoscere più da vicino il Master della Birra, promosso e organizzato sempre dalla condotta bresciana di Slow Food, che partirà il 9 settembre.

I Master di Slow Food sono appuntamenti formativi organizzati dalle Condotte per chi desidera approfondire particolari argomenti legati all’enogastronomia. L’obiettivo è di conoscere la storia e la geografia dei prodotti alimentari, esaminare le tecniche e i processi di produzione e distribuzione, parlare di biodiversità e di sostenibilità ambientale, sociale ed economica del cibo e confrontarsi sulle scelte di acquisto e consumo quotidiano. Prevedono corsi in aula, visite nei luoghi di produzione e vendita, lezioni partecipate con simulazioni, degustazioni, giochi sensoriali, esercitazioni in cucina, imparando attraverso il saper fare e il saper scegliere.
In “cattedra”, Enrico Lovera, socio Slow Food esperto di birre e degustatore, che accompagnerà i partecipanti alla scoperta del mondo brassicolo con innovative metodologie didattiche.

Il Master della Birra di Slow Food si articola in 5 serate, ogni martedì di settembre a partire dal 9.
I primi quattro appuntamenti si terranno al Perimetro Good Food District di Piazza del Duomo. Ogni lezione prevede la degustazione di 5 birre. L’ultimo incontro sarà una visita ad un birrificio. Costo del Master, 100 euro per i soci Slow Food e per gli under 30; 125 per i non soci. Ogni partecipante riceverà il kit di 6 bicchieri, la guida Birre d’Italia e la dispensa del corso.

Il Master sarà avviato al raggiungimento dei 15 partecipanti. Le iscrizioni sono aperte fino al 29 agosto e vanno inviate alla mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Costi serata brassicola

Costo della serata per i soci 20 euro (più guida Birre d’Italia).
Costo della serata per i non soci 25 euro (più guida Birre d’Italia fino ad esaurimento).

Promozione

I nuovi soci che si iscriveranno al Master potranno partecipare alla serata brassicola al costo di 10 euro. 

 
Fermento in piazza Duomo con Slow Food Brescia

C'è fermento in piazza Duomo grazie a Slow Food Brescia. Giovedì 28 agosto, una serata tutta da degustare, con le birre artigianali e gli abbinamenti gastronomic a base di salumi, formaggi e verdure: un brindisi di fine estate all'ombra del Duomo di Brescia. 

serata birre artigianali Slow Food

 
A settembre Master of Food: il mondo della Birra

Settembre a tutta birra con Slow Food Brescia. 
Parte martedì 9 il Master della Birra. Per cinque martedì, approfondimenti sulla storia, le tecniche di produzione, con degustazione di 20 birre artigianali e visita finale in un birrificio. Le iscrizioni sono aperte fino al 29 agosto e vanno inviate alla mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Master Birra 2014

 



 
“Nutrire Brescia e l'hinterland”: c'e' l'accordo tra Slow Food e Comune di Brescia

Un passo importante per l'attività di Slow Food Brescia, che è sempre più attivo nella promozione in città della filosofia del “buono, pulito e giusto”. La condotta bresciana ha infatti siglato un accordo di partenariato con il Comune di Brescia per effettuare la mappatura delle aree agricole, dei prodotti del territorio, delle filiere produttive e delle attività collegate, con l'obiettivo di creare una sorta di banca dati per preservare la cultura, la storia e le tradizioni gastronomiche alimentari.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 7